Tre idee per crostoni dolcemente salati

Tre idee per crostoni dolcemente salati

Postato da Apicoltura Casentinese il 12/12/2020
-Crostone con Composta di fragole Solofrutta bio, caprino fresco e crema di aceto balsamico.
-Crostone con Composta di pesche Solofrutta bio, formaggio di fossa e fiori di rosmarino.
-Crostone con Composta di frutti di bosco Solofrutta bio, feta sbriciolata e spinacino fresco.

INGREDIENTI

Crostone con Composta di fragole Solofrutta, caprino fresco e crema di aceto balsamico
Pane a levitazione naturale bianco o semi-integrale
Formaggio di capra fresco 
Composta di fragole Solofrutta bio
Crema di aceto balsamico 
Mentuccia o menta fresca
Olio extra vergine d’oliva
Sale

Crostone con Composta di pesche Solofrutta bio, formaggio di fossa e fiori di rosmarino
Pane a levitazione naturale bianco o semi-integrale
Formaggio di fossa/formaggio stagionato
Composta di pesche Solofrutta bio
Rosmarino
Fiori di rosmarino
Pepe
Olio

Crostone con Composta di frutti di bosco Solofrutta, feta sbriciolata e spinacino fresco balsamico.
Pane ai cereali o con noci/nocciole
Feta
Composta di frutti di bosco Solofrutta bio
Spinacino fresco
Limone
Sale
Zucchero


PROCEDIMENTO

TOSTARE IL PANE
Tagliate il pane a fette e mettetele a tostare nel tostapane o nel forno per qualche minuto. È importante che siano croccanti fuori e mantengano un po’ di morbidezza all’interno. 

COMPORRE I CROSTONI

Crostone con Composta di fragole Solofrutta, caprino fresco e crema di aceto balsamico
Pane consigliato: pane a levitazione naturale bianco o semi-integrale.

Posizionare prima di tutto un bello strato di caprino fresco, poi la composta Solofrutta di Fragole bio e condite con crema di aceto balsamico o, chi preferisce, con un’emulsione di olio e aceto. 

Aggiungere un po’ di mentuccia fresca che darà una nota rinfrescante ad ogni morso. 

Prima e ultima accortezza: non lesinare con il condimento, sarà una delizia inaspettata!

Note di gusto: cremoso, avvolgente, dolce-salato.


Crostone con Composta di Pesche Solofrutta bio, formaggio di fossa e fiori di rosmarino
Pane consigliato: pane a levitazione naturale bianco o semi-integrale.
Note di gusto: fruttato, fresco, agrumato.

Prima di preparare il resto, tagliare a fette sottilissime mezzo limone e metterle a marinare una decina di minuti in sale e zucchero e un cucchiaio d’acqua.

Tagliare lo spinacino a julienne (va bene anche lo spinacio normale, basta che sia fresco) e iniziare con l’impiattamento.

Spalmare uno strato di composta solofrutta ai Frutti di bosco bio sulle fette di pane tostate. 

Sbriciolare con le mani la feta a creare un “effetto neve”. 

Completare con un po’ di spinacino. 

A questo punto tagliare in quarti le fettine di limone precedentemente marinate e metterne due o tre vanno su ogni crostone. 
Il sapore che si sprigionerà in bocca farà vivere, poco alla volta, un’esperienza di gusto strepitosa. Provare per credere!

Crostone con Composta di frutti di bosco Solofrutta bio, feta sbriciolata e spinacino fresco
Pane consigliato: tutti, compresi pane ai cereali o con noci/nocciole. 

Per questo crostone tostare il pane qualche minuto meno. 

Tagliare il formaggio di fossa a fette di 4/5mm (va bene anche un pecorino stagionato di qualsiasi tipo) e metterlo sopra le fette di pane a coprirle quasi del tutto. 

Con la funzionalità grill del forno o del forno elettrico, fondere il formaggio qualche minuto sul crostone. 

Aggiungere la marmellata di pesche e condire con abbondante rosmarino, i suoi fiori e pepe macinato. 

Completare con un giro d’olio extra-vergine a crudo. 

Leggermente caldo e con il formaggio fuso, questo crostone sarà indimenticabile!
 
12/01/2021
Nel regno animale l’egoismo è alla base del processo di selezione naturale. Eppure per alcune specie si realizza un paradosso...
21/12/2020
Nella vita di molti di noi forse non è mai esistito un anno pieno di buoni propositi come il 2021. E non solo di buoni propositi, ma di...
21/12/2020
I biscotti sacher hanno un solo difetto: non sono mai abbastanza.  Se amate il connubio del cioccolato fondente con l’aroma di albicocca,...