Granola al miele e frutta secca

Granola al miele e frutta secca

Postato da Apicoltura Casentinese il 11/02/2021
La granola è quella cosa che trasformerà per sempre la vostra colazione nel pasto migliore della giornata.
Perché? Perché è sana, proteica e davvero gustosa.

Si può comprare al supermercato già pronta ma prepararla in casa è veramente semplice e sicuramente il risultato sarà ancora più salutare.

Bastano dei fiocchi d’avena, un po’ di frutta secca e un addensante come il miele e il gioco è fatto!

Ne esistono mille versioni e, dopo averne provate alcune, noi vogliamo lasciarvi la nostra personale ricetta che aggiunge il Miele d’Acacia delle nostre api, le nocciole, le mandorle tritate e le scaglie di cioccolato.

Nella ricetta, oltre all’avena, abbiamo aggiunto anche i fiocchi di soia tostati per aggiungere un po’ di proteine e del farro soffiato per alleggerire il tutto. Ovviamente potete gestirla a vostro piacimento, l’importante è ricordarsi di avere una base d’avena e da lì sbizzarrirsi con quello che avete in dispensa.

Si riuscirete a prendervi un po’ di tempo per prepararla la sera prima, vi addormenterete pensando solo alla colazione.

INGREDIENTI
300 g fiocchi d’avena
30 g fiocchi di soia tostati
50 g farro (o riso) soffiato
(potete fare anche 380 g solo avena)
20 g mix di semi tostati
25 g di mandorle
25 g di nocciole
75 g di miele
75 g di olio di semi di arachide
40 g di zucchero
120 g di farina
150 g acqua
Scaglie di cioccolato

PROCEDIMENTO
Pre-riscaldate il forno a 160 °C (se potete ventilato).
Tritate grossolanamente le mandorle e le nocciole.
In un recipiente unite i fiocchi d’avena, i fiocchi di soia tostati, il farro soffiato, e la farina.
Aggiungete il mix di semi e la frutta secca tritata e mescolate il tutto.

Scaldate in un pentolino l’acqua senza però portarla a bollore (basta che sia calda, non bollente), togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete il miele, lo zucchero, l’olio di semi di arachide e mescolate fino a che il miele e lo zucchero non si saranno sciolti completamente.

Unite il composto liquido al mix di cerali, farina e frutta secca, poi mescolate fino a che non si sarà amalgamato il tutto.
A questo punto con il cioccolato potete comportarvi in due modi: potete metterlo in cottura per far sì che si fonda con gli altri ingredienti, oppure aggiungerlo a cottura ultimata, in modo tale che le scaglie mantengano la loro forma originaria.
Foderate con la carta da forno una teglia e versate l’impasto ottenuto livellandolo con una spatola così da ottenere uno strato uniforme non più alto di 3-4 cm.

Lasciate cuocere per circa 40-50 minuti a 160 °C ventilato, mescolando i fiocchi dopo 20 minuti la prima volta, e poi nuovamente dopo allo scoccare dei 35 minuti.

Fate raffreddare il tutto e, se non lo avete ancora fatto, aggiungete le scaglie di cioccolato.
Signori e signore, la granola è servita!

Potete conservarla in un barattolo a chiusura ermetica oppure in una scatola per biscotti con coperchio.
Immersa in una tazza di latte, accompagnata allo yogurt e alla frutta fresca, o semplicemente sgranocchiata da sola, possiamo assicurarvi che la granola fatta in casa diventerà presto la vostra compagna mattutina.
 
 

 
04/03/2021
Il Kaiserschmarren è uno di quei dolci che si fa prima a farli che a pronunciarli. Tipico delle alpi austriache e tirolesi, è un...
19/02/2021
A volte è proprio vero che le cose semplici sono le più buone. La crostata di integrale con composta di frutti di bosco è...
16/02/2021
Ci sono due regole importantissime da seguire per essere cittadini del pianeta responsabili:   Adottare comportamenti di salvaguardia e...